Agevolazioni fiscali fino a Dicembre 2017

Dove siamo

via Marsala 6
40126 Bologna

via Palestro, 31/a
44121 Ferrara
vai alla mappa

Sicurezza Cantieri

Attivita' di coordinamento sicurezza ai sensi del D.lgs 81/2008

La sicureza nel mondo del lavoro, in particolare nei cantieri edili, è un tema ricorrente di incessante attualità.

L'attuale Testo Unico D.lgs 81/2008, ha ridefinito la disciplina precedente (D.lgs 494/96), integrandola con una nuova serie di norme che prevedono una maggior tutela per i lavoratori che svolgono attività nel settore delle costruzioni.

Le nuove disposizioni si riferiscono alla tutela della salute e della sicurezza nei cantieri temporanei e mobili.

Cosa si intende per cantieri temporanei e mobili?

I cantieri temporanei o mobili sono tutti quei luoghi in cui si svolgono lavori edili o di ingegneria edile tra cui le costruzioni, manutenzioni, riparazioni, conservazioni, risanamenti, ristrutturazioni, traformazioni, rinnovamento di opere in muratura, cemento armato ,legno, e altri materiali, comprese anche linee elettriche ed opere idrauliche.                                                         Sono escluse le attività riguardanti il settore minerario, dell'estrazione, immagazinamento di idrocarburi, attività esercitate in mare, quelle che riguardano la televisione, il cinema o teatro, a meno che non richiedano l'installazione di un cantiere.

Novità introdotte dal dal Testo Unico D.lgs 81/2008:

  • Correzzione della definizione di responsabile dei lavori, il quale può essere oltre ad una "persona qualunque", anche lo stesso progettista o direttore dei lavori.
  • Nomina obbligatoria del Coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione (CSP) e in fase di eseuzione (CSE) se in cantiere vi è la presenza di almeno 2 imprese anche non contemporanee. La nomina del CSE risulta obbligatoria, già precedentemente l'inizio dei lavori, nel caso in cui già in principio siano richieste più imprese.
  • Il CSE che già in precendenza non poteva essere lo stesso datore di lavoro delle imprese esecutrici, attualmente non può svolgere il ruolo di dipendente o di responsabile del servizio di prevenzione e protezione.
  • Ridefinizione delle figure relative all'impresa affidataria e al committente. L'impresa affidataria viene definita come l'impresa titolare del contratto d'appalto con il committente che, nell'esecuzione dell'opera appaltata, si può avvalere di imprese subappaltatrici o di lavoratori autonomi.                                                                                                Il committente invece viene definito come colui che commissiona la realizzazione dl lavori, ed ha i seguenti obblighi:          - rispettare i principi e le misure generali di tutela dei lavoratori nella fase di progettazione dell'opera, in modo da          poter pianificare i lavori tenendo conto della sicurezza dei lavoratori durante ogni fase di realizzazione dell'opera in    cantiere;                                                                                                                                                  - nominare il CSP, se all'interno del cantiere sono presenti più imprese anche non contemporaneamente;                   -verificare l'idoneità tecnica professionale dei lavoratori forniti dalle imprese e delle imprese stesse;                          -comunicare all'amministrazione comunale di appartenenza, insieme alla comunicazione di inizio lavori, i nominativi delle   imprese che svolgono i lavori;                                                                                                                      -nomina del CSE, in fase precedente all'inizio dei lavori, se già si è a conoscenza della presenza di più imprese all'interno    dello stesso cantiere;                                                                                                                                    - comunicazione, precente all'inizio dei lavori, della notifica preliminare all'ASL e ala Direzione Provinciale del Lavoro. Questo documento riporta tutti i dati relativi al cantiere, tra cui anche i soggetti posti a tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori.